menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alfonso Buscemi

Alfonso Buscemi

Agrigento, FpCgil: «Basta con il precariato a oltranza»

E' stato chiesto un incontro urgente all'assessore per la Santà Lucia Borsellino per valutare la possibilità di prorogare i contratti in scadenza nei prossimi giorni, ha annunciato il segretario della Fp Cgil agrigentina Alfonso Buscemi

«Mentre a Palermo discutono ad Agrigento la sanità rischia di diventare ingovernabile» è il segretario della Fp Cgil agrigentina Alfonso Buscemi che interviene sulle inefficienze del Governo regionale che non riesce a sbloccare i concorsi costringendo i lavoratori alla lotta per accaparrarsi un contratto di qualche mese.

E' stato chiesto un incontro urgente per valutare la possibilità di prorogare i contratti in scadenza nei prossimi giorni, ha annunciato Buscemi.

«Non si può governare una Azienda che ha il dovere Istituzionale di garantire il diritto alla salute con il blocco delle assunzioni che dura da un paio di decenni – ha detto Buscemi – costringendo l'Azienda sanitaria provinciale a contratti di durata mensile o di pochi mesi per reperire il personale necessario, abbiamo denunciato più volte il danno che si fa ai cittadini con personale insufficiente e demotivato, con cadute nefaste sulla qualità dei servizi; inoltre, va ricordato che certe professionalità non nascono con qualche anno di studio ma completate attraverso una formazione sul campo e tanti anni di esperienza. Invece, dalle nostre parti, dopo tutta questa fase di investimento sulle risorse umane ( quindi, anche economiche) si assiste alla partenza di tanti bravi professionisti che emigrano per avere un posto di lavoro stabile o semplicemente un posto di lavoro».  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento