Un fotografo agrigentino in Ucraina, Fabio Florio esporrà le sue opere all'estero

L'artista: "Sono molto contento di poter portare il mio linguaggio e lavoro di ricerca all’interno di una manifestazione culturale così importante"

Fabio Florio

Si inaugura il 20 marzo a Leopoli, in Ucraina, la personale del fotografo agrigentino Fabio Florio. Su invito di Beniamino Biondi, docente universitario presso l'Ateneo della stessa città e promotore di iniziative culturali che coinvolgono partner internazionali, la mostra di Fabio Florio è stata inserita all'interno del prestigioso Lviv Fashion Week, evento culturale di arte e design - organizzato da Marta Lotysz, presidente della Filmakers Association of Lviv Region.

Il Lviv Art Days per una settimana ospita manifestazioni artistiche di altissimo profilo richiamando l’attenzione e l’interesse di un pubblico qualificato da tutto il paese.

A rappresentare l’Italia il fotografo siciliano Fabio Florio con due serie:  Rusted, dedicata alla poetica dell’abbandono, e The Young Van Gogh and the Renaissance Series, lavoro di indagine sul tema del ritratto e sulle relazioni con la pittura. 

Fabio Florio si è recato in Ucraina per partecipare all'opening del Lviv Fashion Week insieme a Beniamino Biondi, a Marta Lotysz e al team che ha coordinato l’evento.  All’inaugurazione della mostra saranno presenti anche l'ambasciatore di Francia, il Governatore della Provincia di Leopoli e il Sindaco di Leopoli. 

Le due serie in esposizione mostrano come la fotografia di Fabio Florio si reinventa a partire dal confronto e dalla relazione tra soggetti e spazi, riletti a partire da da una visione soggettiva. 

La cura dei particolari, intesa come ricerca estetica del messaggio, l’attenzione dedicata allo studio della luce e la meticolosità nella composizione e nella postproduzione sono elementi centrali all’interno dei suoi progetti. Ogni fotografia diventa un lavoro di indagine personale che scava nell’identità del soggetto e lo trasforma all’interno di una cornice che chiama in causa la tradizione e forme di rappresentazione del ritratto occidentale. 

"Sono molto contento di poter portare il mio linguaggio e lavoro di ricerca all’interno di una manifestazione culturale così importante - ha dichiarato Fabio Florio - Nei ritratti in mostra c’è una visione soggettiva in cui è riversata l’esperienza personale e il forte desiderio di creare l'idea di una bellezza semplice e diretta, dove i soggetti rivestono ruoli ed interpretano personaggi che ho idealizzato nella mia mente". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La presenza di Fabio Florio a Leopoli - dichiara Beniamino Biondi - offre una ulteriore prospettiva internazionale al percorso di un artista che fra i suoi talenti ha saputo magnificamente tradurre in immagine fotografica l'idea del ritratto nella storia dell'arte, con declinazioni contemporanee e rigore di cromatismi. L'interesse che con le sue opere ha suscitato a Leopoli, culla della cultura galiziana ricca di antica tradizione umanistica, è segno di una ricerca che coglie trame del presente e risonanze di fascino, non soltanto dando credito alla cultura siciliana ma cogliendo una nuova opportunità di sguardo sulle cose nell’idea di elaborazione di un più lungo progetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento