rotate-mobile
Ambiente / Grotte

Le foto-trappole colpiscono ancora: immortalato uno “sporcaccione in trasferta” che lascia i rifiuti sul ciglio della strada

E’ stato fotografato mentre abbandonava dei sacchi pieni d’immondizia appoggiati ai contenitori dedicati alla raccolta di abiti usati

“Nei prossimi giorni gli sarà notificata una bella multa”: queste le parole, che non nascondono una certa soddisfazione, pubblicate sulla propria pagina Facebook dal sindaco di Grotte Alfonso Provvidenza.

Nel post è anche inserita la fotografia scattata dal dispositivo chiamato “foto-trappola”, appositamente installato per “incastrare” gli incivili. E l’ultimo in ordine di tempo è stato qualcuno che si è spostato a Grotte da un altro paese limitrofo: uno “sporcaccione in trasferta”, dunque, che sperava di farla franca, convinto che, percorrendo diversi chilometri e allontanandosi da casa, fosse uno stratagemma utile a passare inosservato.

Nulla di tutto questo perché, infatti, l’obiettivo fotografico lo ha immortalato cogliendolo sul fatto. “Il nostro sistema - ha scritto Provvidenza - lo ha beccato di buona mattina mentre sporcava la nostra cittadina. Ancora una volta un ottimo lavoro della nostra polizia locale”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le foto-trappole colpiscono ancora: immortalato uno “sporcaccione in trasferta” che lascia i rifiuti sul ciglio della strada

AgrigentoNotizie è in caricamento