rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Microcriminalità / Grotte

Forzano la porta d'ingresso e si intrufolano in una casa: arraffati monili e contanti

Non è escluso – ma non ci sono certezze investigative al riguardo – che i ladri possano essere sempre gli stessi che hanno già “colpito”, una settimana prima un appartamento al primo piano sempre del centro storico

Hanno forzato la porta d’ingresso, si sono intrufolati nell’abitazione – del centro storico di Grotte – e approfittando del fatto che i proprietari erano fuori casa per festeggiare il Capodanno, hanno “lavorato” con tutta tranquillità. Monili in oro, contanti e un telefono cellulare: questo è quello che almeno due malviventi – difficile ipotizzare che possa essere entrato in azione un ladro solitario – sono riusciti a portar via dalla residenza. Il danno, provocato alla famiglia di Grotte, è stato quantificato in circa 2 mila euro.

A fare la scoperta, al momento del rientro a casa, sono stati gli stessi proprietari che hanno già formalizzato denuncia di furto, a carico di ignoti, alla stazione dei carabinieri del paese. I militari dell’Arma, coordinati dal comando compagnia di Canicattì, hanno avviato le indagini per provare ad identificare i balordi. Non è escluso – ma non ci sono certezze investigative al riguardo – che i ladri possano essere sempre gli stessi che hanno già “colpito”, una settimana prima un appartamento al primo piano sempre del centro storico di Grotte. In quel precedente caso, vennero portati via contati e monili in oro per circa 5 mila euro in totale. Spetterà però all’attività investigativa dei carabinieri mettere dei punti fermi sui due furti e provare a stabilire se la “mano” sia sempre la medesima, provando ad identificare appunto i criminali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forzano la porta d'ingresso e si intrufolano in una casa: arraffati monili e contanti

AgrigentoNotizie è in caricamento