rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Cianciana

Forzano la porta d'ingresso e arraffano monili e contanti: nuovo colpo in abitazione, cresce l'allarme

Ad essere "visitata" è stata la residenza di un artigiano trentaduenne che ha subito formalizzato una denuncia, a carico di ignoti, alla stazione dei carabinieri

Hanno forzato la porta di ingresso dell’abitazione di un artigiano trentaduenne – in contrada Zaccurafa – e indisturbati, approfittando di fatto della momentanea assenza dei padroni di casa, sono riusciti a portar via diversi monili in oro e contante. A fare la scoperta, al momento del rientro, sono stati i residenti nell’abitazione che hanno denunciato tutto alla stazione dei carabinieri di Cianciana.

Il danno, ieri, non risultava essere ancora quantificato nell’esatto ammontare e i militari dell’Arma risultavano già aver avviato le indagini per provare ad identificare i balordi che stanno letteralmente mettendo a soqquadro il piccolo paese. A Cianciana è, infatti, un continuo susseguirsi di razzie che stanno creando allarme e clima di forte incertezza nella comunità. Il sindaco Francesco Martorana ha chiesto, ed ottenuto, un incontro al prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa.

Microcriminalità scatenata: è un susseguirsi di furti, sindaco bussa alla porta della Prefettura e chiede "aiuto"

I cittadini hanno sempre denunciato ai carabinieri i furti subiti, ma fino ad ora – fino a quando il sindaco Martorana non ha chiesto, e ottenuto, un incontro con il prefetto – è stato mantenuto un fitto riserbo da parte dei militari dell’Arma. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forzano la porta d'ingresso e arraffano monili e contanti: nuovo colpo in abitazione, cresce l'allarme

AgrigentoNotizie è in caricamento