rotate-mobile
Cronaca

Vicepremier libico ad Agrigento: "Isis quasi sconfitto, chi è rimasto cerca di fuggire"

Il rappresentante del governo di riconciliazione nazionale insieme al ministro degli Esteri, Angelino Alfano, al primo forum economico tra i due paesi del Mediterraneo

"Daesh è quasi sconfitto. Ciò che ne è rimasto si nasconde e cerca di fuggire". Sono parole di Ahmed Omar Maitig, vicepremier del Consiglio di presidenza del Governo di riconciliazione nazionale libico al Primo Forum economico italo-libico che si svolge ad Agrigento.

LEGGI ANCHE: ALFANO: "AGRIGENTO È CITTA' DELLA PACE"

All'incontro partecipa il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, esponenti del governo e delle Camere di commercio della Libia, di Confindustria e i rappresentanti delle più importanti realtà economiche italiane: da Eni, a Terna, alla Sace, ad Ansaldo Energia, Anas, Bonatti, Italfer e Unicredit.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicepremier libico ad Agrigento: "Isis quasi sconfitto, chi è rimasto cerca di fuggire"

AgrigentoNotizie è in caricamento