rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
L’intervento / Canicattì

Sequestrato il Foro boario, dubbi sui requisiti dell’area per il conferimento dei rifiuti

Al termine di un sopralluogo i carabinieri del Noe di Palermo e quelli della compagnia di Canicattì hanno interdetto tutta la zona che era stata colpita da un incendio nei giorni scorsi

Il Foro Boario di Canicattì, colpito domenica scorsa da un incendio, è stato posto sotto sequestro dai carabinieri del Noe di Palermo, coadiuvati dai militari della Compagnia di Canicattì coordinati dal maggiore Luigi Pacifico.

Incendiata la stazione di conferenza rifiuti: devastati 9 mila metri quadrati, nube nera sulle campagne di Canicattì

L’intervento ha portato all’interdizione dell’area per addetti ai lavori e mezzi al termine di un accurato sopralluogo dove si conferiscono i rifiuti. E il motivo del sequestro sarebbe infatti riconducibile ad aspetti che riguardano proprio l’idoneità dell’area ad effettuare il conferimento dei rifiuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato il Foro boario, dubbi sui requisiti dell’area per il conferimento dei rifiuti

AgrigentoNotizie è in caricamento