rotate-mobile
Cronaca Centro città

Pneumatici danneggiati, le indagini dei carabinieri sono ad una svolta?

Sembra accreditarsi, sempre di più, l'ipotesi investigativa che il raid sia stato messo a segno per una questione legata alle aree di posteggio

Appartengono a quattro camerieri - che lavorano in via Atenea - le autovetture i cui pneumatici sono stati danneggiati, durante un raid mirato, nella notte fra sabato e domenica.

Le utilitarie - una Renault Clio, una Skoda Octavia, una Fiat Punto ed una Seat Ibiza - erano state lasciate posteggiate in vicolo Santa Lucia, nel cuore di Agrigento. Qualcuno, appunto, senza essere visto e meno che mai sentito, ha messo a segno il danneggiamento: i pneumatici sono stati forati.

LEGGI IL FATTO: Quattro auto nel "mirino"

Le indagini dei carabinieri, che hanno raccolto la denuncia contro ignoti dei rispettivi proprietari delle quattro vetture, proseguono. E ieri sembrava accreditarsi, sempre di più, l'ipotesi investigativa che il danneggiamento sarebbe stato messo a segno per una questione legata alle aree di posteggio. I militari dell'Arma stanno, naturalmente, cercando di fare chiarezza e di acquisire gli elementi utili per poter arrivare all'identificazione di chi ha messo a segno il danneggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pneumatici danneggiati, le indagini dei carabinieri sono ad una svolta?

AgrigentoNotizie è in caricamento