Costone a rischio crollo a Fontanelle, Miccichè assicura un intervento

Il sindaco, rispondendo all'invito del comitato di quartiere, ha fatto un sopralluogo con il comandante della polizia municipale per esaminare i problemi del rione

Alcune palme incendiate a Fontanelle

Accogliendo l’invito dei rappresentanti del comitato di quartiere di Fontanelle, il sindaco Franco Miccichè ha effettuato un giro nel popoloso quartiere cittadino, accompagnato dall’assessore Marco Vullo e dal comandante della polizia municipale Gaetano Di Giovanni.

"Sono state osservate alcune criticità - spiegano dal Comune con una nota - come il muro inclinato di via Alessio Di Giovanni, la situazione del centro sociale, dell’isola ecologica e del verde pubblico. Segnalate anche le palme abbandonate e che rischiano di venire bruciate. Ma il problema più grosso riscontrato è stato quello della via Caterina Ricci Gramitto dove il costone sta franando mettendo a rischio la sicurezza di alcune palazzine realizzate nella zona".

Il sindaco e l’assessore hanno assicurato che "attenzioneranno negli appositi uffici comunali i problemi segnalati mentre il comandante Di Giovanni ha anticipato che fra una decina di giorni verrà aperto nel centro sociale un distaccamento della polizia municipale".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento