rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Fontanelle

La banda della Fiat Punto è arrivata fino al capoluogo? Rubata utilitaria a pensionato

A formalizzare la denuncia, a carico di ignoti, è stato un sessantanovenne. Gli agenti hanno avviato le indagini per provare ad identificare l'autore del furto

La “banda della Fiat Punto” s’è spostata da Canicattì ad Agrigento? O s’è trattato di un ordinario – per quanto scioccante per il proprietario – furto di autovettura e nulla ha a che vedere, se non il modello dell’utilitaria sparita, con le razzie che continuano a susseguirsi nella città dell’uva Italia? Sono questi alcuni degli interrogativi che, inevitabilmente, ieri si ponevano i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento. Agenti che hanno raccolto una denuncia – a carico di ignoti – da parte di un pensionato sessantottenne.

L’agrigentino aveva lasciato, come d’abitudine, la sua Fiat Punto posteggiata in piazza Fontanelle, nell’omonimo quartiere. Al momento di riprendere la macchina, l’indomani mattina, dell’utilitaria non c’era però più nessuna traccia. Evidentemente durante la notte qualcuno, senza essere visto, né tantomeno sentito, è riuscito ad aprirla e metterla in moto, facendola dissolvere nel nulla. I poliziotti delle Volanti hanno subito controllato se l’area, dove l’utilitaria era stata lasciata posteggiata, era “coperta” o meno di impianti di video sorveglianza. Nessuna indiscrezione a tal riguardo, ieri, è però trapelata. Non è escluso – ma non ci sono conferme istituzionali al riguardo – che nelle prossime ore possano anche scattare delle perquisizioni mirate o analoghi accertamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banda della Fiat Punto è arrivata fino al capoluogo? Rubata utilitaria a pensionato

AgrigentoNotizie è in caricamento