rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Fontanelle

Va al funerale a Fontanelle e al ritorno trova l'auto massacrata con un chiodo

Il 66enne non riusciva a credere ai propri occhi quando ha visto la carrozzeria, tutta rigata in più punti. Presentata una denuncia alla polizia

Va ad un funerale, a Fontanelle, e mentre partecipa alla funzione religiosa d’addio qualcuno – “armato” di un chiodo o forse una chiave – gli devasta la Mercedes. A fare la scoperta di quello che è stato un maxi danneggiamento è stato, nell’esatto momento in cui si accingeva a riprendere la vettura lasciata parcheggiata, il proprietario della macchina: un agrigentino di 66 anni. L’uomo non riusciva a credere ai propri occhi quando ha visto la carrozzeria, tutta rigata in più punti. Fra rabbia e choc, con l’amaro in bocca, al sessantaseienne non è rimasto altro da fare che recarsi alla caserma “Anghelone”, dove ha sede l’ufficio Denunce della Questura, e raccontare tutto ai poliziotti.

Gli agenti della sezione Volanti hanno subito, quale primissimo passaggio investigativo, effettuato un sopralluogo nell’area dove la Mercedes era stata lasciata posteggiata. E questo per accertare l’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza pubblici o privati. Nessuna indiscrezione, ieri, a tal riguardo, è trapelata. Appare però scontato che l’eventuale presenza di telecamere potrebbe subito indirizzare l’attività investigativa dei poliziotti e consentire l’identificazione del vandalo che ha creato danni pesanti, anzi pesantissimi, alla Mercedes del sessantaseienne agrigentino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va al funerale a Fontanelle e al ritorno trova l'auto massacrata con un chiodo

AgrigentoNotizie è in caricamento