Fondi per recuperare il centro storico, gli agrigentini disertano: pochissime istanze

L'amministrazione sta pensando di riaprire i termini per accedere ai finanziamenti che costituiranno il cinquanta per cento della spesa affrontata, fino a un massimo di 15 mila euro

Uno scorcio del centro storico

Sono appena una trentina le istanze presentate dagli agrigentini per accedere ai fondi stanziati dalla Regione siciliana per la riqualificazione del centro storico. In pochissimi, quindi, hanno pensato di "sfruttare" il  mezzo milione di euro a disposizione.

Ecco perché l'Amministrazione sta pensando di riaprire i termini per accedere ai finanziamenti che costituiranno il cinquanta per cento della spesa affrontata, fino a un massimo di 15 mila euro.

L'azione di sostegno riguarda i lavori di restauro e ripristino delle facciate esterne degli edifici in centro storico comprese le insegne ed ogni altro elemento di decoro. Bastava far pervenire al Comune di Agrigento le richieste in plico chiuso, con il progetto e la relazione illustrativa. Ma a quanto pare in pochi hanno pensato si trattasse di di un'opportunità da cogliere.

Oppure potrebbe essersi trattato di un "difetto" nella comunicazione che potrebbe riproporsi: eventualità che l'Amministrazione ha intenzione di scongiurare pensando a momenti di divulgazione e informazione.

Intanto è bene ricordare anche che in graduatoria riceveranno delle premialità in più i progetti di immobili finalizzati a strutture ricettive, di ristoro, commerciali o artigianali, e quelli ad uso residenziale "nell’ottica di una rivitalizzazione ulteriore del centro storico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Premialità, era stato reso noto, sono state previste anche per gli immobili prossimi ad edifici di interesse storico – architettonico e per quelli che prevedono il totale recupero dell’immobile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Torna da Malta e risulta positivo al Covid: nuovo contagio a Porto Empedocle

  • Immigrati ballano nudi sul balcone di casa, agrigentini esasperati

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento