Lunedì, 15 Luglio 2024
Centro storico

Santa Croce, l’antico quartiere del Rabato risplenderà grazie ai 20 milioni del Pnrr

Si tratta di un sontuoso progetto di riqualificazione dello spazio pubblico e di rigenerazione del tessuto sociale e ambientale. Il Comune ha chiesto l’assegnazione dei contributi ed è stato ammesso in graduatoria

Quasi 20 milioni di euro, grazie ai fondi del Pnrr (il piano di ripresa e resilienza varato dal governo nazionale dopo l’emergenza Covid, "promettono" di far risplendere Santa Croce: il gioiello del centro storico incastonato nell’antico quartiere del Rabato. Il finanziamento fa parte di un preciso programma governativo che riguarda i cosiddetti “investimenti in progetti di rigenerazione volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale”. Insomma un intervento dalle molteplici finalità, non solo di natura urbanistica. 

DOSSIER - Degrado e rifiuti nel cuore della vecchia Kerkent: facciamo due passi nel Rabato "fantasma"

Il Comune di Agrigento, nella qualità di soggetto attuatore, ha richiesto l’assegnazione dei contributi risultando ammesso alla graduatoria utile per un importo complessivo di 19.928.412,00 euro per alcuni interventi di rigenerazione urbana. 

DOSSIER - Il paradiso perduto delle terme di Sciacca: con 40 milioni dal Pnrr e Invitalia la rinascita è ora possibile

Lo scorso 20 maggio è stata dichiarata positiva la conferenza di servizi decisoria che, sostituendo ad ogni effetto tutti gli atti di assenso, di competenza delle amministrazioni e dei gestori di beni e servizi pubblici interessati e finalizzati all’approvazione della progettazione di fattibilità tecnico-economica da porre a base dell’affidamento di contratto pubblico, di fatto da il via libera definitivo alla fase finale del progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce, l’antico quartiere del Rabato risplenderà grazie ai 20 milioni del Pnrr
AgrigentoNotizie è in caricamento