menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Cantieri della cultura", per Agrigento il Cipe stanzia oltre 6 milioni di euro

Saranno tre i "cantieri": la musealizzazione dei reperti archeologici e la realizzazione di un laboratorio didattico; le indagini archeologiche nell'area Agorà superiore; la ricerca, il restauro e la fruizione delle Insulae I e IV del Quartiere ellenistico romano

Anche Agrigento beneficerà dei fondi del Piano operativo nazionale 'Cultura e sviluppo' (Pon cultura) del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Ammontano a 6milioni 653mila euro circa le somme destinate al capoluogo e che consentiranno di attivare i "cantieri della cultura" grazie al Piano di azione e coesione complementare (Pac 2014-2020) nel Parco Valle dei templi ed al Museo "Pietro Griffo".

In merito soddisfazione ha espresso il sindaco Lillo Firetto che reputa il "via libera" del Cipe come "un buon segnale dopo anni di disattenzione", non perdendo l'occasione per un "affondo" al governo regionale: "Mi auguro adesso che la Regione siciliana prenda esempio dal Governo Renzi", ha detto.

Nella Città dei templi saranno finanziati tre "cantieri": la musealizzazione dei reperti archeologici e la realizzazione di un laboratorio didattico (1.692.862 euro); le indagini archeologiche, la valorizzazione e la fruizione dell'area Agorà superiore (1.000.000 euro) e la ricerca, il restauro e la fruizione delle Insulae I e IV del Quartiere ellenistico romano (3.960.000).

Il primo intervento è la prosecuzione e l'ampliamento di un'attività già in itinere all'interno del Parco. Da qualche tempo, infatti, sono previsti per i ragazzi delle scuole dei corsi che forniscono loro le prime nozioni su cosa siano uno scavo o una campagna archeologica. Per quanto riguarda il secondo e il terzo, la documentazione è stata inviata all'Ufficio regionale per l'espletamento di gare per l'appalto di lavori pubblici.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento