rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Fondazione "Pirandello", ecco da chi verrà composta: ora si apre la partita per la presidenza

Nella tarda serata di ieri la giunta Micciché ha deliberato i quattro nomi che andranno a comporre il consiglio di amministrazione

Dopo le furenti polemiche connesse alla revisione dello statuto e le conseguenti dimissioni dei vertici precedenti, la Fondazione "Pirandello" cambia volti.

Nella serata di ieri la gunta del sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, ha infatti nominato i componenti in quota Comune del consiglio di amministrazione. Si tratta degli ex consiglieri comunali di Agrigento Andrea Cirino, Alessandro Patti e Giuseppe Micciché (tutti in aree politiche riconducibili al sindaco, con Cirino che è padre di una consigliera comunale attualmente eletta) e l'ex consigliere comunale e candidato sindaco di Favara Gaetano Airò, di Fratelli d'Italia. Adesso manca la nomina del quinto componente, che sarà espresso dalla Regione.

Costituito il cda nella sua interezza si passerà all'individuazione interna del nuovo presidente che a sua volta nominerà un direttore artistico. Voci di corridoio vorrebbero in pole position un celebre regista e produttore agrigentino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione "Pirandello", ecco da chi verrà composta: ora si apre la partita per la presidenza

AgrigentoNotizie è in caricamento