Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

"Truffe agli anziani, furti e risse", raffica di fogli di via obbligatori

La polizia, impegnata nelle attività anticrimine sul territorio, ha disposto il provvedimento nei confronti di nove persone

Un posto di blocco della polizia (foto d'archivio)

La polizia, impegnata nelle attività anticrimine sul territorio, ha disposto diversi fogli di via obbligatori di tre anni, che impongono l’ordine di rimpatrio nel comune di residenza ed il divieto di ritorno nel comune dal quale si è stati allontanati, nei confronti di alcuni soggetti ritenuti "pericolosi per la sicurezza pubblica".

Sono coivolte nel provvedimento tre persone, un 54enne, un 52 enne ed un 23enne, ritenute responsabili di truffe agli anziani a Sciacca. I tre, in base alla ricostruzione effettuata da personale del commissariato di Sciacca, fingendosi rispettivamente, un gioielliere, un compratore e un abitante del luogo, avrebbero convinto l’anziano a comprare alcune “patacche” spacciandole per gioielli e preziosi. Una volta in possesso del denaro i tre uomini si sono dati alla fuga e hanno fatto perdere le proprie tracce: l'anziano si è reso conto di avere acquistato delle "patacche" soltanto quando è tornato a casa.

Fogli di via anche per un 33enne e un 24enne di Naro, coinvolti in una rissa a Canicattì. Per "vendita di prodotti industriali con segni mendaci" nel Comune di Priolo Gargallo, nel Siracusano, misure disposte anche nei confronti di due residenti a Campobello di Licata. Per il reato di furto, foglio di via anche per un 44enne di Ravanusa ed, infine, foglio di via dal territorio di Siculiana per un 42enne accusato di detenzione abusiva di armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Truffe agli anziani, furti e risse", raffica di fogli di via obbligatori

AgrigentoNotizie è in caricamento