Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

"La carica delle 104", la Flc Cgil ammessa come parte civile nel processo

La Flc Cgil è stata ammessa come parte civile nel processo a carico degli imputati della maxi inchiesta "La carica delle 104" che ha fatto luce su un vasto giro di false invalidità civili ottenute, corrompendo, secondo l'accusa, i medici e con la complicità di funzionari pubblici

La Flc Cgil è stata ammessa  come parte civile nel processo a carico degli imputati della maxi inchiesta "La carica delle 104" che ha fatto luce su un vasto giro di false invalidità civili ottenute, corrompendo, secondo l’accusa, i medici e con la complicità di funzionari pubblici.

A darne notizia è il segretario generale Gaetano Bonvissuto. «Esprimiamo grande soddisfazione per questa decisione - hanno detto Gaetano Bonvissuto e Massimo Raso - i lavoratori onesti, e con essi il sindacato che li tutela e rappresenta, sono "parte lesa" da chi ha fatto strame di diritti ed ha abusato di una conquista che serve a tutelare reali condizioni di disagio, per questo è stato importante vederselo riconoscere dal giudice»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La carica delle 104", la Flc Cgil ammessa come parte civile nel processo

AgrigentoNotizie è in caricamento