Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Agrigento, flashmob a febbraio: organizzato da "Ciak donna"

Anche quest'anno il 14 febbraio, di pomeriggio a piazza Cavour, ci sarà una grande festa, il flashmob sarà preceduto da lettura di poesie e testimonianze; nonchè da un convegno che si terrà al "Foderà", presieduto da Patrizia Pilato, che ha dato la sua adesione fattiva alla causa

Per il terzo anno consecutivo, l'associazione "Ciak Donna" sta organizzando il flashmob "One billion rising" lanciato dalla scrittrice Eve Ensler, fondatrice del "V-Day".

E' un movimento globale, laico, apartitico, aperto a ogni persona, gruppo e organizzazione che aderisca e si attenga al principio fondante che afferma che ogni donna ha il diritto di vivere e decidere del proprio corpo, della propria salute e del proprio destino.

Assieme all'Italia, 207 paesi del mondo hanno raccolto l'invito a manifestare con la danza la volontà di cambiamento, scegliendo la danza, l'arte, la musica e la poesia come segno di sfida e di celebrazione.

Ogni anno ha un tema differente, su cui verteranno dibattiti e convegni, ma anche temi di riflessione, quest'anno il tema è "Revolution", cioè la Rivoluzione, il momento di dire "no" a ciò che non va e va cambiato.

Anche quest'anno il 14 febbraio, di pomeriggio a piazza Cavour, ci sarà una grande festa, il flashmob sarà preceduto da lettura di poesie e testimonianze; nonchè da un convegno che si terrà al "Foderà", presieduto da Patrizia Pilato, che ha dato la sua adesione fattiva alla causa.

Il convegno prevederà testimonianze e letture, eseguite da Salvo Preti e Giusi Carreca, ed anche un intervento musicale di Salvo di Salvo. Saranno premiati i migliori elaborati prodotti dagli alunni del'Istituto sul tema della violenza e del femminicidio.

Moltissime le adesioni da parte delle associazioni di Agrigento e provincia, ecco alcuni nomi: "Ciak Donna", "Koin", "Sp"i, "Auder", "Soroptimist", "Fidapa", "Ande", "Compagne di Viaggio", nonchè il Liceo "Martin Luther King" di Favara, le cui allieve partecipano con entusiasmo ogni anno, l'itc "Foderà" di Agrigento, e il gruppo folk "Val d'akragas", che sarà lieto di aderire con tutto il suo folto numero di ballerini.

Lo scorso anno, le donne che hanno aderito al movimento hanno dato vita ad un flashmob con 60 persone da 12 a 70 anni, tutte accomunate dalla voglia di dire non alla violenza sulle donne.

Anche quest'anno le prove saranno coordinate da Simona Attanasio e Giada Attanasio. Le prove si svolgeranno presso la scuola di danza di Simona Attanasio in via Imera 45, ad Agrigento.

Ecco le date delle prove: 3, 5, 10 e 12 febbraio dalle 18 alle 19 . Chiunque può aderire e partecipare.
Per info: 328 95 80 556

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento, flashmob a febbraio: organizzato da "Ciak donna"

AgrigentoNotizie è in caricamento