rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Microcriminalità

Lascia l'auto vicino a Fiume Naro e la ritrova con il vetro rotto: rubato zainetto

Protagonista, suo malgrado, di un furto aggravato una agrigentina diciottenne che non ha potuto far altro che chiedere “aiuto” alla polizia

Lascia l’auto, una Fiat Cinquecento, posteggiata nei pressi di Fiume Naro e si allontana per circa due ore e mezza. Al ritorno, ossia al momento di riprendere la vettura, trova il vetro laterale anteriore sfondato e dall’abitacolo mancava lo zainetto che vi lasciato all’interno. E’ accaduto di nuovo, con le stesse identiche modalità. Protagonista, suo malgrado, di un furto aggravato una agrigentina diciottenne che non ha potuto far altro che chiedere “aiuto” alla polizia. All’interno dello zainetto non c’erano soldi, ma tanti – e di tutti tipi: bancomat e carta di credito comprese – documenti della giovane. I poliziotti della sezione Volanti, raccolta la denuncia a carico di ignoti, hanno immediatamente avviato le indagini. Pochi – anzi pochissimi – i dubbi sul fatto che a colpire sia sempre la stessa “mano”.

Appena pochi giorni prima, infatti, allo stesso modo era stata danneggiata la Peugeot di una coppia di sessantenni che, a Fiume Naro, si erano recati per fare una passeggiata e prendere una boccata d’aria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia l'auto vicino a Fiume Naro e la ritrova con il vetro rotto: rubato zainetto

AgrigentoNotizie è in caricamento