menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bivona, master universitario su gestione energia e firma del Paes "Monti Sicani e Valle del Platani"

Giovedi 9 aprile, dalle 15 nella sala consiliare del Comune di Bivona, è prevista la presentazione del master universitario di secondo livello in "Energy management" e la firma della convenzione per l'adesione al Patto dei sindaci per l'Energia denominato "Ventotto comuni insieme per l'energia"

Giovedi 9 aprile, dalle 15 nella sala consiliare del Comune di Bivona, è prevista la presentazione del master universitario di secondo livello in "Energy management: energie rinnovabili ed efficienza energetica", a cura del Polo scientifico Bivona - S. Stefano Quisquina e dell'Università di Palermo.

Nel corso della giornata si tratterà del Piano di azione per l'energia sostenibile "Monti Sicani e Valle del Platani" con la presentazione di dati e progetti, e sempre in relazione al Paes sarà posta in essere l'attività formativa per i tecnici comunali. Si procederà, inoltre, alla firma della convenzione prevista dall'art. 30 del Testo unico degli Enti locali per l'adesione al Patto dei sindaci per l'Energia denominato "Ventotto comuni insieme per l'energia".

Interverranno i sindaci che ne fanno parte. In scaletta i saluti di Gaspare Bruno, presidente del Consiglio bivonese, Giovanni Panepinto, sindaco di Bivona e presidente "Smap spa", Patrizia Ferrante e Antonio Manzon, responsabili Paes "Monti Sicani e Valle del Platani", Maurizio Carta, pro rettore dell'Università di Palermo, Gianfranco Rizzo, della Scuola Politecnico Università di Palermo, Antonello Pezzini, consulente della Presidenza della Regione per il Patto dei sindaci, Pietro Lo Monaco, dirigente generale dell'assessorato per l'Energia.

I comuni coinvolti nel Patto "Ventotto comuni insieme per l'energia" sono quelli di Alessandria della Rocca, Campofiorito, Giuliana, San Biagio Platani, Acquaviva Platani, Casteltermini, Joppolo Giancaxio, San Giovanni Gemini, Bisacquino, Castronovo di Sicilia, Lucca Sicula, Sant'Angelo Muxaro, Bivona, Cattolica Eraclea, Montallegro, Sant'Elisabetta, Burgio, Chiusa Sclafani, Mussomeli, Santo Stefano Quisquina, Caltabellotta, Cianciana, Palazzo Adriano, Serradifalco, Cammarata, Contessa Entellina, Prizzi e Villafranca Sicula.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento