Botta e risposta tra il ministro Salvini e Camilleri, Firetto: "Maestro sei la storia"

Lo scrittore empedoclino non ha gradito la propaganda elettorale del leader della Lega. A difesa del "padre di Montalbano" è intervenuto il sindaco

Botta e risposta, a distanza, tra lo scrittore empedoclino, Andrea Camilleri e Matteo Salvini. Camilleri, “padre di Montalbano”, ha parlato ai microfoni di Radio Capital. “Vederlo impugnare il rosario dà un senso di vomito”. Queste le parole di Camilleri. Pronta la risposta di Salvini, che non ha gradito la critica dello scrittore. "Scrivi Camilleri, scrivi che ti passa...". Queste le parole del leader della Lega. 

A prendere le parti di Montalbano, è stato il sindaco della città, Calogero Firetto. Il primo cittadino di Agrigento, amico dello scrittore,  non ha avuto dubbi ed ha preso le parti dell’empedoclino.

Lo scrittore Camilleri contro Salvini, il ministro: "Scrivi che ti passa"

"Maestro Camilleri scriverai ancora e ancora, tutte le mattine, come tua abitudine. Non ti passerà nulla - ha fatto sapere Firetto - scrivendo, perché non hai nulla da farti passare. Passerà qualcosa o qualcuno, semmai, per questo le senti sparare grosse senza il rispetto che si deve a un grande scrittore, a un giovanotto ultranovantenne della Marina di Girgenti. Tu sei già nella storia e nella letteratura.  Per sempre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento