rotate-mobile
Cronaca Favara

Gli estimatori della Farm contro il Comune, posti dei finti sigilli

I fans del "Cortile Bentivegna" hanno "sequestrato" il Municipio, questa mattina i dipendenti si sono svegliati con una forte provocazione

La Farm provoca il Comune di Favara? Posti dei finti "sigilli" al Municipio. E’ l’ultima “puntata” della querelle tra gli estimatori della Farm cultural Park e l’amministrazione comunale. Prima il sequestro di alcune installazioni non in regola, poi la pace a metà. L’accordo trovato, che prevedeva sì una pace, ma a determinate condizioni.

Le installazioni stavano lì, ma erano ugualmente poste sotto sequestro, in attesa dei documenti richiesti. Il mattino seguente, la polizia municipale ha ufficializzato il sequestro. Il tutto è stato documentato dai proprietari della Farm. Documentato e pubblicato sui canali social. “E’ tutto bizzarro – hanno scritto sul profilo ufficiale della Farm. Non abbiamo nessun verbale. Non ci pieghiamo mai". Questo il commento dei titolari della Farm. Ma, soltanto ieri gli estimatori del “Cortile Bentivegna” hanno dato vita ad un gesto che farà discutere. Infatti, sono stati posti dei finti sigilli al Comune di Favara, ponendolo “sotto sequestro”. Un gesto goliardico, ma forte. Dal Comune, ad oggi nessun commento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli estimatori della Farm contro il Comune, posti dei finti sigilli

AgrigentoNotizie è in caricamento