menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta del pronto soccorso di Agrigento

Una veduta del pronto soccorso di Agrigento

“Finisti di campari, ora t’ammazzu”: 40enne aggredito da 2 uomini armati

L'uomo che s'è visto puntare contro una pistola è finito, in stato confusionale, al pronto soccorso del "San Giovanni di Dio". Avviate le indagini sul misterioso episodio

Sarebbe stato avvicinato, letteralmente preso alle spalle, mentre si accingeva a dare da mangiare ai suoi cani. Gli hanno puntato una pistola al collo e chiare lettere gli avrebbero detto: “Finisti di campari, ora t’ammazzu”.

Ma è sopraggiunta un’autovettura e i due, di fatto, disturbati sarebbero scappati a gambe levate. Ha del misterioso quanto è accaduto nel tardo pomeriggio di venerdì, a Fontanelle, ad un agrigentino quarantenne. Un uomo che in stato shock è stato portato, con un’autoambulanza del 118, al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Ma sul posto di quello che è sembrato essere un agguato – misterioso, ma sempre inquietante, - si è portata anche una pattuglia della polizia di Stato e gli agenti, a quanto pare, potrebbero aver già sentito il quarantenne.

Il riserbo degli investigatori è fittissimo. Appare scontato che siano in corso indagini, ma la presenza di quell’uomo – arrivato in stato confusionale - in ospedale non è certamente passata inosservata. La Procura è stata, come sempre avviene in questo genere di casi, avvisata ed è stato aperto un fascicolo d'inchiesta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento