Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Encomio della città ai finanzieri che aiutarono un anziano in difficoltà nel giorno di capodanno

Il sindaco di Agrigento ha ringraziato i due baschi verdi consegnando personalmente una targa ricordo per elogiare il grande gesto di solidarietà dei due sottufficiali

 

Avevano offerto il pranzo di capodanno ad un anziano in difficoltà che in pieno lockdown aveva chiesto aiuto a una pattuglia della Guardia di finanza. Il grande gesto di solidarietà dell’appuntato scelto Paolo Caci e dell’appuntato Giampaolo Moscara è stato premiato oggi dal sindaco di Agrigento Franco Miccichè che ha ringraziato i due baschi ai quali è stata consegnata una targa.  Gratitudine che il primo cittadino ha espresso anche al colonnello Rocco Lo Pane, comandante provinciale della Guardia di finanza di Agrigento per l’impegno costante delle fiamme gialle nell’indispensabile servizio svolto per la comunità.

Resta senza cibo, ma deve prendere le medicine: la Guardia di finanza "salva" il Capodanno di un 90enne
Resta senza cibo, ma deve prendere le medicine: la Guardia di finanza "salva" il Capodanno di un 90enne 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/agrigento-anziano-pranzo-capodanno-aiuto-medicine-guardia-finanza.html“Le forze dell’ordine cono vicine ai cittadini e sono per noi una risorsa, i due ragazzi hanno aiutato la persona anziana che era sola in casa senza cibo e non è da tutti questo comportamento così emblematico che ha mostrato il loro spirito di solidarietà”. Così il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè dai microfoni di AgrigentoNotizie ha espresso la propria gratitudine alle fiamme gialle. 

“Ringraziamo il sindaco per questa iniziativa che ha voluto dedicare alla Guardia di finanza – ha detto il colonnello Rocco Lo Pane che guida il comando provinciale delle fiamme gialle – che spesso fa un lavoro in silenzio che è rivolto alla collettività e raramente rivolto al singolo cittadino”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento