rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Finanziaria regionale, ecco tutti gli emendamenti che riguardano la nostra provincia

Mentre i lavori a Sala d'Ercole procedevano ad oltranza, una pioggia di note stampa raccontava, a firma dei vari deputati, i risultati ottenuti: le urne sono vicine

Approvata, nella notte, la Legge finanziaria della Regione Siciliana. Tra le pieghe del documento, innumerevoli emendamenti messi a segno da opposizioni e non, molti dei quali riguardano anche in modo diretto la nostra provincia.

A darne notizia sono, ovviamente, gli stessi deputati regionali, con numerose note stampa diffuse nella tarda serata di ieri.

Un caso è senza dubbio quello che riguarda gli emendamenti approvati per Sciacca e più in generale per il settore delle marinerie. A "dividersi" i meriti sono infatti i deputati Matteo Mangiacavallo, di Attiva Sicilia (oggi anche candidato sindaco) e Michele Catanzaro, Pd.

"Sostegni per 500 mila euro ai Carnevali storici nella finanziaria regionale approvata. In particolare, viene riconosciuta l’identità storica e culturale dei progetti di Acireale, Avola, Castellana Sicula, Misterbianco, Palazzolo Acreide e Sciacca. Si tratta di una proposta contenuta in un emendamento presentato dai deputati regionali Matteo Mangiacavallo, Angela Foti, Sergio Tancredi, Michele Catanzaro, Stefano Zito e Rossana Cannata", dice la nota del gruppo di Attiva Sicilia, seguita da Catanzaro che, in splendida solitudine, parla di un emendamento "presentato dall'onorevole Michele Catanzaro". 

Catanzaro, inoltre, esprime soddisfazione per un emendamento a sua firma che stanzia 470mila euro per la ristrutturazione e la riqualificazione del campo di calcio comunale. 

A firma di Mangiacavallo sono invece un emendamento per completare l'iter - avviato da anni - di completamento del museo regionale di Sciacca (160mila euro) con il trasferimento del Complesso monumentale Santa Margherita di Sciacca dall’Asp di Agrigento al patrimonio della Regione Siciliana.

A "rivendicare" questo emendamento è anche la deputata forzista Margherita La Rocca Ruvolo, che incalza: "Nessun regalo alla città di Sciacca, dunque, da parte dell’onorevole Matteo Mangiacavallo, visto  che il suo emendamento era di 150 mila euro e che, inoltre, le proposte di modifica alla finanziaria sono state tutte ripresentate e inserite in un maxi emendamento”.

A firma di Mangiacavallo e Tancredi, invece, l'istituzione di un fondo per sostenere le imprese siciliane del settore della pesca per il caro gasolio. 

Cinquecentomila euro arriveranno invece a Favara in seguito ad un emendamento del deputato del Movimento 5 Stelle Giovanni Di Caro per interventi su alcuni beni come il castello Chiaramonte, l'ex carcere di piazza della Vittoria, la biblioteca comunale Barone Mendola, la casa natale di Gaspare Ambrosini. Le risorse serviranno per interventi di manutenzione straordinaria.

Il deputato di "Prima l'Italia" Carmelo Pullara ha invece ottenuto la costituzione della fondazione Rosa Balistreri a Licata, attraverso una specifica dotazione finanziaria, lo stanziamento di fondi per i collegamenti marittimi utilizzabili dai comuni di di Licata e Sciacca e fondi per alcuni interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza: tra Siculiana e Licata.

Si tratta, va precisato, di un elenco non esaustivo ma che prende a riferimento solo gli emendamenti effettivamente resi noti dagli stessi firmatari.

(aggiornato alle 12.05)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanziaria regionale, ecco tutti gli emendamenti che riguardano la nostra provincia

AgrigentoNotizie è in caricamento