"Appiccò l'incendio che devastò 5 auto", arrestato un quarantenne

L'uomo è stato ritenuto responsabile del rogo che, nella notte tra il 27 e 28 agosto, provocò danni per oltre 100.000 euro

(foto ARCHIVIO)

Provocò, lo scorso agosto, l'incendio di 5 auto nel centro di Sambuca di Sicilia. All'alba di ieri è arrivata la svolta: arrestato un quarantenne palermitano: Fabio Pullara. Ad eseguire l'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'uomo sono stati i carabinieri della stazione di Sambuca di Sicilia. Il quarantenne è ritenuto responsabile d'aver appiccato, nella notte tra il 27 e 28 agosto, di un incendio in cui sono rimaste coinvolte 5 autovetture, con un danno stimato di oltre 100.000 euro.

Inferno di fuoco: distrutte 5 auto, 4 appartengono allo stesso imprenditore 

L’uomo, in particolare, avrebbe incendiato un’auto parcheggiata all’interno del centro storico di Sambuca di Sicilia. Le fiamme poi si sono propagate velocemente anche ad altre auto vicine, cinque appunto in totale, distruggendole completamente. Le vetture incenerite furono una microcar, una Ford Kuga, un Ford Transit, una Lancia Y ed una Range Rover Evoque. Solo il tempestivo intervento dei vigili del fuoco di Santa Margherita di Belìce evitò che l’incendio si potesse propagare ulteriormente.

Notte di inferno, incenerite cinque auto 

Le indagini immediatamente avviate dai carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Sciacca, si sono subito sviluppate con l’acquisizione dei filmati di alcune telecamere di videosorveglianza della zona. Dalle visione, i militari dell’Arma hanno accertato che gli individui potenzialmente coinvolti potessero essere tre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO. Ecco i momenti in cui è stato appiccato il fuoco 

Le successive attività investigative, grazie anche ad alcune testimonianze, hanno permesso di restringere il campo e individuare uno degli autori:  un quarantenne residente a Palermo: Fabio Pullara. Resta ancora da chiarire il movente dell’incendio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento