rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Servizi sanitari

Ospedale di Agrigento, la Fials: "Ripetuti episodi di malasanità, la Regione rimuova i vertici aziendali"

Il segretario provinciale Fuliano denuncia una serie di gravi vicende

Presunti casi di malasanità all'ospedale di Agrigento, il sindacato Fials scrive una nota all’assessore regionale alla Salute, Giovanna Volo, chiedendo “un intervento urgente per porre fine a questi disumani episodi a cominciare dalla rimozione dei vertici aziendali”.
 

Nella lettera, la segreteria provinciale della Fials guidata da Amedeo Fuliano ricorda che “ormai da troppo tempo, quotidianamente, si registrano presso il servizio di pronto soccorso del presidio ospedaliero di Agrigento gravissimi episodi di malasanità. Solo per ricordare i più recenti, citiamo l’episodio occorso a una giornalista che 'a causa della febbre alta è stata ricoverata per cinque giorni e sbattuta a destra e sinistra, da un reparto all’altro, per poi essere sistemata in una stanza improvvisata del pronto soccorso assieme ad altri pazienti, indistintamente dalla malattia e del sesso, tutti in attesa di un posto letto in qualche reparto, attendendo per ore e ore in corridoio una visita specialistica”.

Fials fa riferimento ovviamente anche quanto accaduto accaduto a un’anziana "deceduta in corridoio al pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento, dopo essere rimasta in attesa di ricovero per 12 ore". E ancora, "Il 30 gennaio scorso il pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento è finito tristemente alla ribalta nazionale per il caso di decine di pazienti in attesa di barelle e posti letto. Pochi giorni fa, infine, il 4 febbraio, è stato diffuso un video denuncia girato nei locali del pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento, che riporta immagini sconcertanti e le gravi dichiarazioni degli utenti e dei parenti”.

La Fials ribadisce quindi che “i gravi episodi di malasanità riportati sono inaccettabili e inammissibili anche in un paese del quarto mondo. I cittadini, tutti, hanno diritto a un sistema sanitario accogliente ed efficace e non certo di vedersi propinare trattamenti disumani ed umilianti che aggravano oltre modo le sofferenze per i quali si rivolgono al pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Agrigento, la Fials: "Ripetuti episodi di malasanità, la Regione rimuova i vertici aziendali"

AgrigentoNotizie è in caricamento