menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Realmonte una fiaccolata per le vittime della strage di Parigi

Nel tardo pomeriggio di ieri a Realmonte si è svolto un momento di preghiera con successiva fiaccolata organizzata dall'associazione "Nuova Agorà", alla presenza dell'arciprete don Pino Agozzino che ha officiato la preghiera in memoria, del sindaco Calogero Zicari, dell'amministrazione e di tantissime persone del luogo

Nel tardo pomeriggio di ieri a Realmonte si è svolto un momento di preghiera con successiva fiaccolata organizzata dall'associazione "Nuova Agorà", alla presenza dell'arciprete don Pino Agozzino che ha officiato la preghiera in memoria, del sindaco Calogero Zicari, dell'amministrazione e di tantissime persone del luogo.

È stato un momento di preghiera ai piedi del crocifisso della villetta comunale.

Dopo la preghiera e il momento di riflessione, è stato osservato un minuto di silenzio sulle note di "Imagine" di John Lennon, ormai brano simbolo di questa tragedia. Dalla croce è partita la fiaccolata per arrivare in chiesa dove si è svolta la messa.

Per pure casualità si è anche celebrato il battesimo di un bimbo, evento in cui molti hanno letto la speranza di pace e salvezza.

«Un momento colmo di forti emozioni - afferma Giovanni Cottone, presidente dell'associazione Nuova Agorà -. Abbiamo voluto riunire la comunità nella riflessione e nella preghiera; unici mezzi a disposizione per poter dire no alla violenza, ripudiare i vili atti terroristici e commemorare il sangue innocente versato. La cosa più bella di questa esperienza è stato ricevere i messaggi di ringraziamento su Facebook di numerosi cittadini di Hornaing, cittadina francese con cui Realmonte è gemellata, ai quali, grazie alla tecnologia, è arrivato quasi in diretta il nostro messaggio di solidarietà e vicinanza».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento