rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Il caso / Palma di Montechiaro

Feto morto nel grembo della mamma: oggi l'autopsia, vanno avanti le audizioni

La Procura sta identificando tutti i medici, ma non soltanto, che hanno avuto a che fare con la casalinga ventiseienne e la sua gravidanza

Le audizioni di persone “informate sui fatti” sono andate avanti ieri e andranno avanti anche oggi. La Procura di Agrigento, il fascicolo è coordinato dal facente funzioni Salvatore Vella, sta identificando tutti i medici, ma non soltanto, che hanno avuto a che fare con la casalinga ventiseienne di Palma di Montechiaro e la sua gravidanza. Stamani, tranne rinvii dell’ultim’ora, dovrebbe tenersi l’esame autoptico, nella camera mortuaria, dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso”, sul feto che ha perso la vita mentre era ancora nel grembo della puerpera. Appare scontato, ma non ci sono conferme istituzionali al riguardo, che dei sanitari siano stati già iscritti nel registro degli indagati. L’ipotesi di reato è, naturalmente, omicidio colposo. Ma a tutti dovrà essere data, a loro stessa garanzia, la possibilità di partecipare, con un proprio consulente di fiducia all’irripetibile esame autoptico.

A presentare una denuncia era stato, subito dopo aver appreso della tragedia, il papà della nascitura: un bracciante agricolo ventinovenne di Palma di Montechiaro. Intanto, in attesa delle risultanze dell’autopsia che stabiliranno cosa ha effettivamente determinato il decesso del feto, va avanti l’analisi delle cartelle cliniche della donna e l’audizione delle persone informate sui fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feto morto nel grembo della mamma: oggi l'autopsia, vanno avanti le audizioni

AgrigentoNotizie è in caricamento