menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festival del Mandorlo in Fiore 2020, sarà l'edizione della "spending review"

Si garantirà comunque, dicono, un altissimo livello della kermesse, ma si cercherà di ridurre i costi

Festival del Mandorlo in Fiore, il 2020 sarà l'anno della spending review. E' questo l'indirizzo dato dalla nuova governance del Parco archeologico che sta lavorando alla kermesse del prossimo anno cercando di ridurre o quantomeno ottimizzare i costi. Una vera necessità, in realtà, perché l'ente deve ormai gestire tutti i siti archeologici e culturali della provincia.

Le riunioni operative sono in corso e nei prossimi giorni saranno affidati i primi incarichi per la gestione e organizzazione dell'evento. Una è stata fatta nei giorni scorsi: l'incarico, a titolo gratuito, è stato affidato all’ex consigliere comunale  e vicepresidente del Consiglio comunale di area Firettiana Raffaele Sanzo, il quale avrà il compito di redigere un progetto della manifestazione completo di “aspetti artistici ed organizzativi, con allegato bilancio analitico di previsione del costo delle spese”.

L'edizione 2020, che partirà il 28 febbraio e si chiuderà il 9 di marzo, avrà la struttura degli anni precedenti, anche se appunto ci sarà una revisione dei costi complessivi, eliminando ad esempio larga parte delle iniziative collaterali (puntando però su un grande evento di richiamo) e ci si concentrerà maggiormente sul centro città, lasciando al momento al Palacongressi il ruolo di spazio riservato alle iniziative del festival come le esibizioni del venerdì e del sabato. Sarà inoltre certamente un’edizione che avrà un collegamento forte con il tema della grecità e dei 2600 anni dalla fondazione della città di Akragas, “compleanno” che verrà festeggiato, teoricamente, in città per tutto il prossimo anno.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento