rotate-mobile

La festa di San Gerlando torna in grande stile, ma con un piccolo incidente: il sindaco di Calamonaci portato in ospedale

Il primo cittadino Pellegrino Spinelli non ha potuto assistere alla tradizionale offerta dell’olio per la lampada votiva: colto da un malore improvviso, è inciampato sulla scalinata della chiesa. Si sospetta la frattura del femore

Celebrazione in cattedrale del solenne pontificale di San Gerlando, patrono della città di Agrigento. Alla presenza dei fedeli, delle autorità e dei presbiteri è stato l'arcivescovo di Siracusa, monsignor Francesco Lomato a presiedere la funzione religiosa. Quest’anno, l’olio che alimenta la lampada votiva che illumina il reliquiario del santo è stata offerta dalla comunità di Calamonaci.

Città in festa per il patrono San Gerlando

Il sindaco Pellegrino Spinelli non ha potuto accendere la lampada perchè, poco prima della celebrazione, a causa di un malore, un improvviso giramento di testa, ha inciampato sulla scalinata della chiesa cadendo a terra. E stato subito soccorso e portato in ambulanza all'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Per lui si sospetta la frattura del femore ed è in attesa di accertamenti.

 Dopo il periodo pandemico che ha limitato le celebrazioni, tornano dunque i tradizionali riti della festa in onore del santo che fu vescovo della città.

La città dei templi festeggia il suo Patrono: il messaggio dell’arcivescovo per San Gerlando

Video popolari

La festa di San Gerlando torna in grande stile, ma con un piccolo incidente: il sindaco di Calamonaci portato in ospedale

AgrigentoNotizie è in caricamento