Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

"Pagarono di tasca due feste religiose", rimborsati sindaco e assessore

In totale sono stati versati 6mila euro a Ida Carmina e Salvatore Di Betta, sostennero le spese delle iniziative di due anni fa

Il Comune di Porto Empedocle

Curioso rimborso disposto nei giorni scorsi dalla burocrazia del comune di Porto Empedocle. L'ente, infatti, ha disposto il versamento di circa 6mila euro a favore di alcuni amministratori comunali che, con le proprie tasche, avrebbero finanziato i festeggiamenti di due feste religiose.

In particolare 4mila euro andranno al sindaco Ida Carmina (che li avrebbe anticipati per la festa della Madonna del Carmine) e 2mila euro all'assessore agli Spettacoli Salvatore Di Betta, che aveva finanziato la festa di San Calogero. Parliamo, in entrambi i casi, degli appuntamenti di due anni fa.

Il rimborso nasce dal fatto che sono adesso arrivate le risorse destinate da Enel a questo scopo. Ci furono non poche polemiche da parte dei consiglieri di opposizione proprio sugli eventi dell'estate empedoclina rispetto ai quali, in una prima fase, non si comprese chi finanziò alcune iniziative.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pagarono di tasca due feste religiose", rimborsati sindaco e assessore

AgrigentoNotizie è in caricamento