Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Festa della Patrona, si potenziano i servizi di controllo e sicurezza

Previsto il potenziamento delle misure di ordine pubblico con servizi interforze, per garantire il regolare svolgimento di tutte le iniziative

Il municipio di Sciacca

In occasione della festa della patrona di Sciacca, Maria Santissima del Soccorso, previsto il potenziamento delle misure di sicurezza e di ordine pubblico con servizi interforze per garantire il regolare svolgimento di tutte le iniziative. 

I servizi copriranno sia la giornata del 2 febbraio, giorno della processione nelle vie del centro storico del simulacro della madonna, sia la giornata di domani, 1 febbraio, che prevede la processione eucaristica del voto e funzioni religiose in basilica. 

Tra le misure previste con ordinanza della Questura di Agrigento: l’istituzione di sbarramenti e presidi in punti del centro storico per impedire il transito dei veicoli nell’area dei tradizionali riti.  Nell’area interdetta, sarà consentito solo il passaggio dei mezzi delle forze di polizia e dei mezzi di soccorso (non potranno entrare altri veicoli, neanche dei residenti e dei portatori di handicap). 

Il comando della polizia municipale ha, intanto, emesso un’ordinanza di disciplina della viabilità, con la quale si prevede la chiusura dell’area del centro storico interessata dalle manifestazioni religiose, sia l’1 che il 2 febbraio. 

Per l’1 febbraio: saranno istituiti i divieti di sosta con rimozione coatta nelle seguenti vie e piazze, a partire dalle ore 8 fino alle 14: via Cusumano, via Figuli, via dei Ferreri, parte di via Ravasio, Viale della Vittoria, via Valverde (fino all’intersezione con la porta San Calogero), piazza Friscia, piazza Campidoglio, via Porta di Mare (fino all’incrocio con via Eleonora d’Aragaona), via Roma. Divieti di sosta al Piazzale Abisso (davanti allo stabilimento delle Terme) e nel Viale delle Terme fino allo spartitraffico (in prossimità dell’hotel delle terme), area che sarà adibita alla fermata e alla manovra degli autobus di linea (che, dunque, nei due giorni di celebrazioni non fermeranno in via Agatocle). 

Per il 2 febbraio, dalle ore 7 alle ore 22 saranno istituiti divieti di sosta con rimozione coatta: nel Piazzale Abisso (davanti lo stabilimento delle Terme) e Viale delle terme fino all’inizio dello spartitraffico, area che sempre adibita alla fermata e alla manovra degli autobus di linea. Dalle ore 8 alle 22 il divieto di sosta sarà istituito pure nella piazza Campidoglio, via Gerardi, via Figuli, parte del Viale della Vittoria. Dalle ore 14 alle ore 22, divieti di sosta saranno istituiti in piazza Marconi, piazza Belvedere, via Licata, via Roma, via Santa Caterina, via Molinari, piazza Saverio Friscia, strada collegamento Via Madunnuzza e via San Paolo.

Si invitano i cittadini alla collaborazione; al rigoroso rispetto dei divieti, delle prescrizioni e dei nuovi obblighi; a muoversi con l’automobile solo se strettamente necessario; ad avere pazienza e comprensione se si dovessero verificare forti criticità alla circolazione veicolare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Patrona, si potenziano i servizi di controllo e sicurezza

AgrigentoNotizie è in caricamento