Cronaca Piazza Progresso

A Licata la festa della liberazione, il prefetto regala Costituzione agli studenti

Si è svolta in piazza Progresso la cerimonia del 71esimo anniversario della liberazione d'Italia. erano presenti anche gli studenti di due istituti comprensivi di Licata

Si è svolta a Licata, in piazza Progresso, la cerimonia del 71esimo anniversario della liberazione d’Italia. Oltre al prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, e ai rappresentanti delle forze dell’ordine, erano presenti anche gli studenti di due istituti comprensivi di Licata.

In particolare, il coro e l’orchestra della scuola “Francesco Giorgio” hanno intonato l’inno di Mameli e l’inno alla gioia di Beethoven, mentre gli alunni del coro dell’istituto “Giacomo Leopardi” - Scuola primaria “Serrovira” hanno cantato i brani "Libertà" e "Una sana e robusta Costituzione".

Al termine della cerimonia, il prefetto Diomede ha consegnato una copia della Costituzione Italiana ad alcuni studenti che oggi hanno raggiunto la maggiore età.

A Licata era presente anche l’avvocato agrigentino Giuseppe Arnone, che ha mostrato uno striscione rivolto al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, contenente accuse nei confronti del ministro Angelino Alfano e del sindaco di Agrigento, Lillo Firetto. L’intervento della polizia ha, però, vanificato l’iniziativa di Arnone che ha già fatto sapere che presenterà denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Licata la festa della liberazione, il prefetto regala Costituzione agli studenti

AgrigentoNotizie è in caricamento