Domenica, 14 Luglio 2024
L'anniversario della fondazione

La festa della guardia di finanza, ecco i militari che hanno ricevuto encomi ed elogi

Fra i meriti quello di avere salvato circa 44mila migranti, arrestato sette scafisti, sequestrato 543 natanti e avere scoperto un'organizzazione che ha lucrato illegalmente 18 milioni di euro di bonus edilizi

Encomi solenni ed elogi in occasione della festa per i 250 anni della fondazione della guardia di finanza. Sono stati conferiti in occasione della cerimonia tenuta al comando provinciale delle fiamme gialle.

I 250 anni dalla fondazione della guardia di finanza: la cerimonia in città

L'elenco degli elogi concessi dal comandante provinciale

L'elogio è stato concesso a: luogotenente cariche speciali Giovanni Cantone, in servizio alla compagnia di Sciacca; luogotenente cariche speciali Francesco Ancona, in servizio alla tenenza di Canicattì; maresciallo Vincenzo Ezio Butticè, del nucleo di polizia economica e finanziaria; vice brigadiere Nicola Fiorillo, del gruppo Agrigento; appuntato scelto Camillo Bufanio, della tenenza di Licata; appuntato scelto Salvatore Zema, della tenenza di Lampedusa e finanziere Viviana Macripò della tenenza di Porto Empedocle. 

Hanno protetto cittadini e imprese, contrastato l’evasione fiscale e garantito la sicurezza nei grandi eventi: il bilancio della guardia di finanza

Gli encomi solenni e le motivazioni

La tenenza di Lampedusa ha ricevuto l'encomio solenne per "avere operato in un contesto ambientale caratterizzato da alta tensione e particolarmente interessato da fenomeni migratori, in un ristretto arco temporale a seguito di oltre 1100 interventi operativi con grande professionalità e coraggio".

Analogo riconoscimento per tre militari del nucleo di polizia economica e finanziaria. Si tratta del luogotenente cariche speciali Leopoldo Coppola, del maresciallo capo Alessia Enriquez e del finanziere Dante Cirillo. 

"Eseguivano complesse investigazioni - si legge nelle motivazioni - nei confronti di un'organizzazione criminale transazionale dedita al fraudolento ricorso a bonus edilizi per 18 milioni di euro". 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La festa della guardia di finanza, ecco i militari che hanno ricevuto encomi ed elogi
AgrigentoNotizie è in caricamento