Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Ferrovie turistiche, rinascono le linee in disuso: ecco gli itinerari

Trenitalia: "Cercheremo di portare avanti questo segmento di mercato che sarà una base per sviluppare altri progetti infrastrutturali con lo scopo di potenziare i trasporti"

Un momento della conferenza stampa di presentazione del Ddl sulle ferrovie turistiche

Le ferrovie turistiche diventano realtà. Con la legge, che ne sancisce la nascita, si crea un nuovo modo di intendere il turismo attraverso il ripristino di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio storico e naturalistico. Il disegno di legge, promosso dal deputato del Pd Maria Iacono, farà si che molte linee ferrate, dal Nord al Sud Italia, rinascano con lo scopo di implementare la proposta turistica del paese.

CLICCA QUI PER LE INTERVISTE

“C’era un vuoto legislativo che bisognava colmare. Il compito della legge è quello di consegnare - ha detto Maria Iacono, presentando il Ddl - una nuova prospettiva turistica”. Presente stamane anche l’assessore regionale al Turismo Antoni Barbagallo che ha approfittato dell’iniziativa per ribadire la volontà del governo regionale di promuovere il comparto turistico dell’isola: “Questo è un chiaro esempio di turismo sostenibile che noi metteremo in rete insieme a tutte le iniziative promosse dalla Regione per far sì che venga implementata la proposta da offrire a chi verrà a visitare la Sicilia”.

Per quanto riguarda la Sicilia sono stati creati diversi itinerari ferroviari: ci sarà quello che collegherà Agrigento a Porto Empedocle che attraverserà il suggestivo scenario della Valle dei Templi, oltre al “Treno del barocco” e al “Treno del cioccolato” che farà tappa nei principali centri di interesse storico del Ragusano e del Siracusano. L’evento ha visto anche la presenza di Maurizio Manganella, direttore regionale Trenitalia, che ha ribadito il suo favore a questo genere d’iniziative: “Da parte di Trenitalia c’è un grosso interesse per il turismo ferroviario e cercheremo di portare avanti questo segmento di mercato che sarà una base per sviluppare altri progetti infrastrutturali con lo scopo di potenziare i trasporti regionali non solo ai fini turistici”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovie turistiche, rinascono le linee in disuso: ecco gli itinerari

AgrigentoNotizie è in caricamento