Peschereccio egiziano a Lampedusa, fermato: sequestrati 50 chili di pesce

L'importante operazione è stata portata a termine dalla Capitaneria di porto. L'imbarcazione stava pescando all’interno delle acque territoriali italiane, a circa 10 miglia nautiche da Capo Ponente

Nell’ambito del contrasto alla pesca illegale, la Guardia costiera ha portato a termine un’importante operazione. Nelle acque di Lampedusa è stato denunciato un motopeschereccio egiziano. Inoltre, sono stati sequestrati degli attrezzi di pesca ed anche tutto il pescato. Il fatto è accaduto nella giornata di ieri.

L’imbarcazione egiziana stava pescando all’interno delle acque territoriali italiane, precisamente a circa 10 miglia nautiche da Capo Ponente, Lampedusa. Il peschereccio era privo di autorizzazione da parte dello stato rivierasco.

Nel dettaglio, durante le verifiche esperite in condizioni marine sfavorevoli dalla M/V CP 312 e dal personale a terra dell’ufficio circondariale Marittimo, è stato deferito all’autorità giudiziaria il comandante. Inoltre, sono anche stati sequestrati gli attrezzi da pesca consistenti nel sacco della rete a strascico, nonché al sequestro di 50 kg di pescato.

L’ufficio circondariale Marittimo di Lampedusa, nell’ambito dei compiti istituzionali assegnati al corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, effettua una continua attività di monitoraggio delle acque di giurisdizione al fine di garantire il rispetto delle norme in materia di pesca marittima, tutela dell’ambiente marino e costiero e delle aree marine protette, oltre che a garantire gli aspetti di sicurezza della navigazione delle unità commerciali e da diporto.

Schermata 2019-05-15 alle 10.52.52-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso "Sea Watch 3", comandante sotto torchio per 7 ore: "Rifarei tutto quello che ho fatto"

  • Cronaca

    Girgenti acque sempre più indebitata: l'Ati punta a incassare oltre 860mila euro

  • Cronaca

    "Il corpo era devastato, non c'è stato il tempo di salvarlo": racconto choc di un soccorritore

  • Cronaca

    "Non si fece corrompere dal vivaista con quaranta palme", assolto l'ex presidente D'Orsi

I più letti della settimana

  • Colta da un malore improvviso: muore dirigente scolastico di Palma di Montechiaro

  • Incidente sul lavoro a Palma di Montechiaro, colpito dalla benna di una ruspa: muore operaio di 57 anni

  • Piero Barone canta a Tokyo, "Il Volo" top nella classifiche in Giappone

  • Parroco di Lampedusa "sfida" via Twitter Salvini: "Ti affido alla Madonna di Porto Salvo"

  • La patente NCC: cos'è e come si ottiene

  • L'incidente mortale sul lavoro a Palma di Montechiaro, aperta un'inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento