rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Indagini in corso / Sciacca

Il mistero dell'uomo ferito sulla statale 115: il quarantenne ha riportato traumi e fratture

Il tunisino potrebbe essere stato investito da un'autovettura e il conducente non s'è fermato a prestare i necessari soccorsi

Potrebbe essere stato investito mentre camminava lungo la statale 115, a pochi passi dal bivio San Giorgio, l'uomo che in mattinata è finito, seriamente ferito, al pronto soccorso dell'ospedale "Giovanni Paolo II". Si tratta di un quarantenne tunisino che forse - a causa della pioggia battente - non è stato visto da qualche automobilista che, però, non si è fermato a prestare i necessari soccorsi. Continua a non essere chiaro cosa sia accaduto in territorio di Sciacca. E gli agenti del commissariato stanno cercando di fare chiarezza. 

Il quarantenne ha riportato diversi traumi e fratture, ma non dovrebbe essere in  pericolo di vita. 

Investito da una macchina o scaraventato lungo la statale 115? E' mistero su un ferito

Appare scontato, ma questo potrà avvenire nella giornata di domani, che a fornire una ricostruzione certa di quanto gli è capitato non potrà che essere lo stesso immigrato ferito. 

Non viene, infatti, ancora esclusa nessuna ipotesi: nè quella che sia caduto da qualche mezzo in transito lungo la statale 115, né che possa essere stato scaraventato fuori dall'abitacolo di una macchina in corsa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mistero dell'uomo ferito sulla statale 115: il quarantenne ha riportato traumi e fratture

AgrigentoNotizie è in caricamento