rotate-mobile
L’intervento / Canicattì

Gli sparano un colpo di fucile alla schiena e viene portato in elisoccorso al Civico: 37enne in gravi condizioni

E’ mistero sul ferimento di un uomo che è stato prima condotto all’ospedale “Barone Lombardo” e poi trasferito d’urgenza: è ricoverato in Terapia intensiva ed è in pericolo di vita

Un uomo di 37 anni di Canicattì, questa notte, è finito all’ospedale “Barone Lombardo” per una ferita d’arma da fuoco: è stato raggiunto da un colpo di fucile alla schiena. Dopo essere stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico, i medici hanno deciso di trasferirlo d’urgenza, con l’elisoccorso, all’ospedale Civico di Palermo. Il canicattinese si trova adesso in gravi condizioni in Terapia intensiva ed è in prognosi riservata sulla vita.

Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Canicattì che hanno subito comunicato il fatto alla Procura di Agrigento. Si attendono ulteriori sviluppi sul caso non ancora chiaro. Non si conosce, infatti, il luogo dove il trentasettenne è stato ferito e, al momento, neanche il motivo. A quanto pare, sia lo stesso trentasettenne, così come anche alcune delle persone sentite - durante la notte - dai carabinieri non sarebbero stati affatto collaborativi. 

Il ferito - stando a quanto emerge - risulta essere già noto alle forze dell'ordine. 

I carabinieri, senza tralasciare nessuna ipotesi investigativa, starebbero concentrando le investigazioni sul "mondo" della criminalità comune, spaccio di droga compreso. Non è escluso però che possa essersi trattato di un incidente, magari legato anche alla stagione della caccia. 

Il ferito è stato trasferito dal Civico al Policlinico, sempre di Palermo. 

(Aggiornato alle ore 15)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli sparano un colpo di fucile alla schiena e viene portato in elisoccorso al Civico: 37enne in gravi condizioni

AgrigentoNotizie è in caricamento