menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'agrigentino Federico Pilato primo all'estemporanea “Quisquina come Espressione”

Il giovane artista agrigentino Federico Pilato vince la prima edizione della Estemporanea d'arte "Quisquina come Espressione"

Il giovane artista agrigentino Federico Pilato vince la prima edizione della Estemporanea d’arte “Quisquina come Espressione“.

Federico Pilato, 18 anni da poco compiuti, diplomato al Liceo Artistico del Capoluogo, giovane talentuoso artista emergente, ha vinto con pieno merito il premio messo in palio  dal Comune di Santo Stefano di Quisquina, Ente organizzatore della prima edizione della estemporanea d’arte “Quisquina come Espressione”.

La Giuria composta da Alfonso Leto, docente della Accademia delle Belle Arti di Palermo, Francesco Sarullo e Antonino Giafaglione, ha conferito al giovane artista agrigentino il primo premio con la seguente motivazione : "L’artista Federico Pilato si è distinto per un linguaggio ben strutturato nella cifra astratto – informale, riuscendo a ben rappresentare la tematica suggerita dal concorso".

La Giuria, in particolare, è rimasta favorevolmente impressionata dalla freschezza spontanea con la quale l’artista ha saputo cogliere con la sua opera l’atmosfera di una giornata uggiosa, tipica del luogo, e catturare nel contempo uno scorcio caratteristico del paesaggio quisquinese.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento