rotate-mobile
Allarme

"Occhio alle false mail dall'Inps, è una truffa": la denuncia di Federconsumatori

"Il phishing è tanto subdolo quanto pericolosissimo", dice il presidente dell'associazione, Lillo Vizzini, dopo le segnalazioni arrivate da numerosi cittadini allarmati

"Stanno pervenendo in questi giorni allo sportello di Federconsumatori parecchie segnalazioni di cittadini che hanno ricevute delle mail che, a prima vista, sembrerebbero spedite da Inps. Un attento esame dell’indirizzo mail di provenienza ne evidenza che trattasi di una mail trappola". Lo denuncia Federconsumatori. 

Le mail recitano: “Con la presente comunicazione la informiamo che il ns. sitema automatico Inps ci ha indicato che lei soddisfa tutti i requisiti e le condizioni per recuperare l’importo di 715,00 euro sulle tasse e/o i contributi pagati nel 2021. Tuttavia, abbiamo provato ad effettuarle il pagamento dell’importo indicato tramite bonifico ma l’operazione non è andata a buon fine perché i suoi dati bancari in nostro possesso risultano errati o incompleti….”. E segue un link dove aggiornare i dati.

“Se si clicca sul link si viene indirizzati in una pagina dove vengono richiesti i dati del malcapitato e la frittata è fatta” denuncia Lillo Vizzini di Federconsumatori Palermo: “Con l’inganno del presunto rimborso vengono rubati dati sensibili”.

“Premesso che mai e poi mai l’Inps invia ai cittadini mail di questo tenore, né da Inps né dal proprio istituto bancario, è importante che simili mail siano prontamente cestinate, senza farsi prendere dalla curiosità. La truffa del phishing  è tanto subdola quanto pericolosissima”, conclude Vizzini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Occhio alle false mail dall'Inps, è una truffa": la denuncia di Federconsumatori

AgrigentoNotizie è in caricamento