rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Il verdetto / Menfi

“Aiutarono latitante a fuggire in Germania”: tre condanne

Erano accusati di procurata inosservanza della pena offrendo ospitalità ed accompagnandolo durante il suo viaggio all’estero

Tre persone di Menfi sono state condannate per “procurata inosservanza della pena”. Secondo le accuse e con modalità diverse a seconda del soggetto imputato, avrebbero aiutato il menfitano Francesco Pecora, attualmente latitante e non imputato in questo processo, a sottrarsi all’esecuzione della pena. 

La sentenza, emessa dal giudice monocratico del tribunale di Sciacca Dino Toscano riguarda Patrizio Cammarata di 59 (condannato a 5 mesi di reclusione), Maria Vita Castellano di 57 anni e Giovanna Bilello di 27. Questi ultimi condannati a 3 mesi di reclusione. 

Cammarata e Castellano avrebbero dato ospitalità a Pecora, mentre Giovanna Bilello lo avrebbe accompagnato e supportato durante il suo viaggio all’estero. Il latitante inizialmente era stato trasferito in una casa-lavoro a Favignana dopo essere stato in carcere. E proprio durante la sua permanenza nell’isola era riuscito a far perdere le proprie tracce. Pecora era stato coinvolto nell’operazione antidroga Bacchanalia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Aiutarono latitante a fuggire in Germania”: tre condanne

AgrigentoNotizie è in caricamento