rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Favara

"Preso con mezzo chilo di cocaina e pistola illegale", 23enne patteggia 4 anni e 4 mesi

La sentenza emessa dai giudici della prima sezione penale. Antonino Loria era stato arrestato dai carabinieri il 25 maggio

Quattro anni e quattro mesi di reclusione per l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga, ricettazione, detenzione illegale di armi e detenzione illegale di munizioni. Antonino Loria, 23 anni, di Favara, arrestato il 25 maggio dopo essere stato sorpreso con oltre mezzo chilo di cocaina e una pistola con matricola abrasa, patteggia e definisce la sua posizione evitando un vero e proprio processo.

La sentenza di applicazione della pena è stata emessa ieri mattina dai giudici della prima sezione penale presieduta da Giuseppe Melisenda Giambertoni, con a latere Gianfranca Claudia Infantino e Katia La Barbera. In un primo momento Loria si era visto rigettare la richiesta di patteggiamento dal giudice dell’udienza preliminare Francesco Provenzano che aveva ritenuto “non congrua” la pena concordata fra le parti.

La strategia difensiva del suo legale, l’avvocato Giuseppe Barba, era stata, subito dopo, quella del rito ordinario e ieri mattina, prima dell’apertura del dibattimento ha riproposto la richiesta di patteggiamento ottenendo anche il consenso del pubblico ministero Santo Fornasier, presente in udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Preso con mezzo chilo di cocaina e pistola illegale", 23enne patteggia 4 anni e 4 mesi

AgrigentoNotizie è in caricamento