rotate-mobile
Cronaca Favara

"Violenza sessuale e maltrattamenti alla figlia", riesame conferma arresto del netturbino

I giudici rigettano la richiesta della difesa, il cinquantenne resta in carcere

Arresto confermato: i giudici del tribunale del riesame di Palermo rigettano il ricorso della difesa e ribadiscono l'ordinanza cautelare, emessa dal gip di Agrigento Alfonso Malato su richiesta del pm Alessandra Russo, nei confronti del netturbino cinquantenne arrestato il 10 gennaio con l’accusa di violenza sessuale, maltrattamenti e lesioni ai danni della figlia.

Presunto "mostro" si difende dal gip: "Sono un padre esemplare"

L'avvocato Davide Casà, difensore dell'indagato, venerdì mattina, aveva chiesto al tribunale della libertà di scarcerare l’indagato sottolineando le “lacune indiziarie e le contraddizioni nella versione accusatoria”. L’uomo, nel corso dell’interrogatorio di garanzia, aveva risposto a tutte le domande negando con forza il contenuto della denuncia presentata dalla figlia che ha raccontato una serie di episodi raccapriccianti. La vicenda si inquadra in un contesto di particolare degrado sociale. La donna, dopo la separazione dal marito, era tornata a vivere dal padre insieme ai tre figli. In quel momento, secondo la ricostruzione degli inquirenti che ha trovato un riscontro nell’ordinanza cautelare in carcere, sarebbe iniziato l’incubo fatto di violenze sessuali, percosse e umiliazioni. In una circostanza avrebbe subito persino una un'aggressione con una pistola in mano.

Il netturbino arrestato, la difesa al riesame: "E' tutto falso"

Nel frattempo la Procura ha aperto un'inchiesta a carico dei cognati, degli altri due figli e della moglie del netturbino finito in carcere, accusati di false dichiarazioni al pm e favoreggiamento perchè avrebbero mentito, quando furono chiamati a testimoniare, per sviare l'inchiesta. I cinque indagati, che hanno nominato come difensori lo stesso avvocato Davide Casà e Salvatore Cusumano, sono stati convocati dai carabinieri per un interrogatorio e si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Violenza sessuale e maltrattamenti alla figlia", riesame conferma arresto del netturbino

AgrigentoNotizie è in caricamento