Viola i domiciliari e viene arrestato: si sente male, portato in ospedale

I carabinieri hanno eseguito il provvedimento di aggravamento della pena disposto dal magistrato di Sorveglianza di Agrigento

(foto ARCHIVIO)

Si sarebbe allontanato più volte dalla comunità dove, a Favara, doveva stare in detenzione domiciliare. I carabinieri hanno sempre segnalato le violazioni e, nella serata di venerdì, hanno arrestato – in esecuzione di un provvedimento di aggravamento del magistrato di Sorveglianza di Agrigento – il trentunenne.

A suo carico è stato disposto il carcere. Al momento della notifica dell’aggravamento il trentunenne è stato colto da improvviso malore e i carabinieri della tenenza lo hanno scortato verso l’ospedale di Agrigento. Dopo gli accertamenti medici, il giovane è stato portato in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento