rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Favara

Villa Ambrosini è abbandonata, l'appello di due parroci in uno spot televisivo

Il sindaco: "Dai fiorai e dai vivaisti ci aspettiamo l’omaggio di piante ornamentali, dai fabbri qualche intervento per rimettere in sesto delle panchine, dai muratori qualche ora di lavoro per recuperare qualche muretto danneggiato"

Don Calogero Lo Bello e don Marco Damanti, che da meno di un anno svolgono il loro ministero sacerdotale nelle parrocchie del'Itria e Santissimi apostoli Pietro e Paolo di Favara, ci hanno messo la faccia. Ed hanno preso parte ad uno spot televisivo - realizzato dal fotografo-architetto Peppe Bennica - per sensibilizzare la comunità al rispetto e alla custodia del verde pubblico e, in particolare, delle ville comunali. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. I due parroci hanno invitato, domenica, alle 9, tutti i favaresi, a villa Ambrosini per riappropriarsi di un spazio che per molto tempo è stato abbandonato diventando oggetto di inqualificabili azioni predatorie e di gratuito vandalismo.

Nel corso delle riprese, dirette da Bennica, interviene anche il sindaco Anna Alba ricordando che il raduno a villa Ambrosini è un’iniziativa che durerà l’intera giornata. L’augurio del sindaco è che tutti coloro che lo possono fare portino qualcosa con cui si possa arredare la villa. "Dai fiorai e dai vivaisti – ha detto il sindaco – ci aspettiamo l’omaggio di piante ornamentali, dai fabbri qualche intervento per rimettere in sesto delle panchine, dai muratori qualche ora di lavoro per recuperare qualche muretto danneggiato". Al momento Villa Ambrosini, così come tutte le altre presenti nel territorio, è aperta solo di pomeriggio. Chiusa, invece, di mattina e nei giorni festivi. Ed è una ferita che l’amministrazione comunale intende curare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Ambrosini è abbandonata, l'appello di due parroci in uno spot televisivo

AgrigentoNotizie è in caricamento