Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

L'ultimatum: "Basta sacchetti della spazzatura fatti penzolare dai balconi"

L'assessore Lillo Attardo: "Non è più possibile accettare questo modo incivile di disfarsi dei rifiuti domestici"

Un cassonetto per la raccolta dei rifiuti (foto archivio)

Basta sacchetti della spazzatura al laccio fatti penzolare da balconi o terrazze. E' l'ultimatum lanciato dall'assessore alla Nettezza urbana del Comune di Favara, Lillo Attardo. Un ultimatum che fra 20 giorni si tradurrà, per tutti i trasgressori, in sanzioni. "Non è più possibile accettare questo modo incivile di disfarsi dei rifiuti domestici" - ha dichiarato l'assessore al Giornale di Sicilia - .  

Agli operatori ecologici è stato dato ordine di non ritirare più i sacchetti appesi ad un gancio. Una usanza che ha cominciato a prendere piede quando furono ritirati i cassonetti e venne dato avvio alla raccolta differenziata.

L’amministrazione comunale ha dato 20 giorni di tempo per mettersi in regola. Oltre questo termine, interverranno i vigili urbani pronti a far scattare le contravvenzioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultimatum: "Basta sacchetti della spazzatura fatti penzolare dai balconi"

AgrigentoNotizie è in caricamento