Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Tar annulla diniego alla domanda di decentramento della farmacia

La farmacista Assunta D'Anna torna a scrivere al prefetto Nicola Diomede: "L'ottemperanza della sentenza da parte del Comune costituirà la dimostrazione del suo interessamento"

Una veduta aerea di Favara

Il Tar Sicilia annulla il diniego della domanda di decentramento della farmacia, espresso dal Comune, e la farmacista Assunta D'Anna torna a scrivere nuovamente al prefetto di Agrigento, Nicola Diomede.

"Torno a scrivere per trasmettere la sentenza del Tar che ha annullato il diniego della domanda di decentramento della farmacia, espresso dal Comune, che incassa l'ennesima sconfitta, lo obbliga a provvedere, nomina il commissario ad acta per l'ulteriore inerzia, dispone una penale per ulteriore ritardo e lo condanna al pagamento delle spese processuali". Questo l'inizio della lettera che D'Anna ha inoltrato al prefetto.

"Una storia paradossale che la dice lunga sull’equilibrio di chi ha amministrato la cosa pubblica a Favara. L’istanza di decentramento della sottoscritta è motivata anche dall’esistenza di un provvedimento giudiziario di rilascio dei locali della farmacia per cessata locazione. Si vedrà ora se la sentenza verrà onorata, se con la nuova amministrazione il vento è cambiato, oppure se il Comune persisterà nel suo atteggiamento, esprimendo un quarto diniego - ha aggiunto - . L'ottemperanza della sentenza da parte del Comune, costituirà la dimostrazione del suo interessamento - ha concluso la farmacista la lettera rivola al prefetto Diomede - oltre alla speranza che finalmente a Favara il vento è cambiato".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tar annulla diniego alla domanda di decentramento della farmacia

AgrigentoNotizie è in caricamento