Sparatoria fra due gruppi rivali a Favara, ferito un trentacinquenne

Non ci sono ancora certezze investigative, ma pare che un Fiat Fiorino, ad un certo punto, abbia interrotto la marcia e dall'abitacolo siano scese, parrebbe, un paio di persone che hanno iniziato a fare fuoco contro alcuni individui

Il luogo della sparatoria a Favara

Un trentacinquenne, C. N., è ricoverato all'ospedale "San Giovanni di Dio" dove i medici lo stanno sottoponendo ad un delicato intervento chirurgico. E' il ferito - a quanto pare l'unico - della sparatoria che si è verificata, ieri sera, lungo via Torino a Favara. Un ferito che non dovrebbe essere, secondo le indiscrezioni che filtrano, in pericolo di vita.

 

Sono stati esplosi numerosi colpi d'arma da fuoco, colpi con il calibro di un kalasnikov e colpi d'arma comune. Quanto accaduto, in via Torino, sembrerebbe avere tutte le caratteristiche dell'agguato. Non ci sono ancora certezze investigative - anche perché tutto è accaduto da poche ore - ma un Fiat Fiorino, ad un certo punto, ha interotto la marcia. Dall'abitacolo sono scese, parrebbe, un paio di persone che hanno iniziato a fare fuoco contro individui già intercettati. Favaresi che, però, a quanto pare, avrebbero subito risposto al fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento