rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Favara

Spaccio di cocaina, decise una condanna e cinque assoluzioni

Sei anni e due mesi per il favarese Vincenzo Fallea, prosciolti gli altri imputati

Una condanna e cinque assoluzioni: è arrivato il primo verdetto, a distanza di quattro anni dai rinvii a giudizio, sull’inchiesta antidroga, svolta sul campo dai carabinieri di Favara, che ha individuato i presunti componenti di una banda di spacciatori.

Il giudice monocratico Maria Alessandra Tedde ha inflitto 6 anni e 2 mesi di reclusione, oltre a un’ammenda di 30 mila euro, a Vincenzo Fallea, 38 anni, di Favara come tutti gli imputati. Assoluzione per gli altri cinque: Giovanni Sacco, 33 anni, Antonio Agrò, 36 anni, Vincenzo Bennardo, 38 anni, Alfonso Tornabene, 35 anni, e Diego Aleo Nero, 39 anni. Nei loro confronti (gli imputati erano difesi dagli avvocati Salvatore Baiamonte, Sebastiano Bellanca, Salvatore Collura, Fabio Quattrocchi, Maria Alba Nicotra e Salvatore Tirinnocchi) il giudice ha emesso una sentenza assolutoria “perché il fatto non sussiste”.

Il solo Aleo era accusato di favoreggiamento, mentre agli altri è contestata la detenzione ai fini di spaccio di marijuana, hascisc e cocaina. Le indagini avrebbero accertato che cinque dei sei imputati rinviati a giudizio fossero inseriti in un giro di spaccio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di cocaina, decise una condanna e cinque assoluzioni

AgrigentoNotizie è in caricamento